Ciclocross di Ascoli: spettacolo nella pioggia e nel fango!

Aggiornato il: 29 nov 2019



Successo di partecipazione al Ciclocross di Ascoli Piceno che si è tenuto nella festività di Ognissanti nella città picena come terza prova stagionale dell’Adriatico Cross Tour.

Impeccabile l’impegno organizzativo del Progetto Ciclismo Piceno che ha allestito un campo gara curato nei minimi particolari e da vero ciclocross con fango e pioggia che hanno tenuto banco per tutta la durata delle gare e al contempo impegnati i 100 partecipanti da tutte le Marche e dalle regioni limitrofe a pedalare nella vasta area verde degli ex impianti sportivi dell’Ascoli Calcio. 

Al termine della gara dei grandi, il Girocross di Halloween per bambini non tesserati è stato il fiore all’occhiello di tutta l’organizzazione capitanata da Deborah Angelini e Fabrizio Michelini dove i più piccoli si sono divertiti pedalando senza temere il fango e il bagnato.

Alla presenza di Nico Stallone (assessore allo sport di Ascoli Piceno), Massimo Romanelli (vice presidente vicario FCI Marche) e Marco Marinuk (consigliere regionale FCI Marche) e Claudio Ceci (direttore del Centro Pista Ascoli Piceno), lo spettacolo e il successo offerto da questa edizione hanno dimostrato come il Ciclocross di Ascoli sia un evento di spicco sul quale puntare per gli anni futuri e come base di partenza per sviluppare il tanto atteso progetto portato avanti dal comune di Ascoli Piceno sulla futura nascita di un parco della bici nella zona di Campolungo al cui interno praticare pista, mountain bike e ciclocross per una vera e propria cittadella delle due ruote per pedalare in sicurezza e svolgere l’attività a favore dei giovani.

2 visualizzazioni

Scuola Ciclismo Primi Raggi