Scuola Ciclismo Primi Raggi 

PUMP TRACK



Cos'é una PUMP TRACK? Non posso non sapere cos'é una PUMP TRACK, io la moglie di un biker appassionato, io presidente di una ASD che ha dato vita ad una Scuola di Ciclismo.

E' un termine inglese che tradotto in italiano vuol dire pista modulare composta da curve e gobbe! Non ha una forma definita, l’unico limite sono lo spazio a disposizione e la fantasia. Si possono fare piste ovali, a forma di otto o con varianti e inversioni a U, si possono integrare salti doppi o tripli o addirittura gap di intere sezioni di pista. Anche i materiali possono essere dei più vari: legno, terra, cemento, terra cementata, compensati specifici per esterni o resine particolari.



Tecnicamente non sò come si costruisce una PUMP TRACK, quali materiali bisogna impiegare, quali sono le misure da seguire, ma posso pensare che la PUMP TRACK è divertente, ti consente di allenare sì la tecnica, ma soprattutto ci aiuta a sconfiggere le nostre paure, ci insegna a non toccare i freni in curva, a fidarci del nostro mezzo e delle nostre capacità. A cercare il nostro limite e soprattutto a migliorare la resistenza alla fatica.

Non sono mai stata su una PUMP TRACK, ma a breve lo farò e non vedo l'ora...

Proprio in questi giorni i ragazzi dell'ASD Progetto Ciclismo Piceno, coadiuvati dagli istruttori Fabrizio, Domenico e il giovanissimo Luca, sono impegnati nella realizzazione di questa pista, nella frazione di Cagnano di Acquasanta Terme (AP).


Come mai proprio Acquasanta Terme?

L'idea della PUMP TRACK cova da tempo nella testa di mio marito Fabrizio; ha presentato un Project Work durante un corso della FCI di GCT (Guida Cicloturistica-Sportiva) svoltosi nel mese di Marzo 2017 a Cesenatico ed eccoci qua, ma la storia, una bella storia, non finisce qui...è una storia solidale che vuole portare concretamente spazi per praticare ciclismo in sicurezza, a volte recuperando anche luoghi non più utilizzati e abbandonati.

Il sisma, in queste zone, ha tolto speranza e voglia di fare...(Progetto Arquata Superbike).

Venerdì 7 Luglio 2017 - ore 14.30 - 38C° all'ombra - in attesa che arrivi Sabato, cioè domani, per i lavori di pulizia, giardinaggio, decespugliazione per fare in modo che lunedì, quando arriva Piero Ruffino, sarà tutto pronto... Piero Ruffino é un Maestro di MTB, di Borgo d'Ale (VC), che dopo lo sci e l'alpinismo si é appassionato alla bicicletta. Verrà per darci una mano e valutare il lavoro fatto fino ad ora.

Il progetto si sta concretizzando...piano piano...


Lunedì 10 luglio ore 8 di mattina, il sole scotta già a Cagnano frazione di Acquasanta Terme (AP), la terra non arriva, arriva, non arriva...eccola!

Purtroppo è una terra piena di sassi, la utilizziamo lo stesso, perché la voglia di fare è tanta e poi perché Piero Ruffino dice che va bene uguale!!!




Ah già, Piero!...Lui nel frattempo ha preso il treno alle ore 10.30 dalla stazione di Santhià Milano ...arriverà alle 15.14 alla stazione di San Benedetto del Tronto. Starà con tutti noi fino al 14 luglio! Piero Ruffino é arrivato, e in soli 2 giorni, insieme con Luca e Mario, contro ogni aspettativa, ha realizzato una PUMP TRACK, dietro anche la progettazione del suo amico Paolo Sandrone (scuolamtb.it).

Piero é una persona simpatica, alla mano, sà cosa fare e sà dare buoni consigli. A lui piace dare, insegnare, fare video e condividere il suo sapere. E' riuscito anche ad "ustionarsi" per il gran sole che c'era a scaldare la pista!





Sono stati 5 giorni splendidi, dove i nostri ragazzi hanno lavorato in gruppo e si sono appassionati. Piero é rientrato a casa, nel suo paese Borgo D'Ale, piccolo borgo di 2500 anime circa; abbiamo un bel ricordo di lui dei suoi giorni trascorsi con noi. Adesso dobbiamo farla funzionare...io l'ho provata ed é molto divertente. Sarebbe bello costruirne un'altra, magari a Pretare, a Spelonga, ad Arquata...E' ora di partire!


#pumptrack #mtb #scuolaciclismoprimiraggi #fuoristrada #progettociclismopiceno

89 visualizzazioni